Il menù della festa in genere è piuttosto importante, con entrées a base di pesce o verdure o salumi o carni affumicate, calde e fredde, cui segue un assortimento di due primi, a volte completati da un consommé. Due sono anche i secondi piatti, accompagnati da degni contorni: uno a base di pesce e uno di carne, magari inframezzati da un fresco sorbetto al limone o alla menta. I formaggi sono di solito seguiti da un leggero gelato o da una mousse, accompagnati da frutti di bosco o esotici. Dopo la frutta il dolce nuziale, legato al luogo in cui si svolge il ricevimento e al suo stesso tono, campestre, classico, gelato, semifreddo, eccetera. Un’alternativa al pranzo di nozze può essere il buffet consigliabile soprattutto se si hanno a disposizione, nella bella stagione, ampi spazi all’aperto. Il menù non cambia di molto, l’importante è tenere presente che in questi casi molti invitati finiscono per loro stessa comodità, per mangiare in piedi. Meglio dunque metterli in condizione di poterlo fare con pietanze che non siano difficilissime da maneggiare in questa posizione. In entrambi i casi può essere piacevole un sottofondo musicale per trasformare il ricevimento in una festa danzante nelle ore che seguono, anche quando gli sposi si siano allontanati verso … nuove rotte

Siamo felici di presentarvi nella sezione Location solo alcune delle nostre numerose, ville, dimore storiche per matrimoni ubicate nelle regioni: Marche, Emilia Romagna ed Abruzzo in particolare nelle province di Ancona, Pesaro, Macerata, Ascoli Piceno, Fermo, Teramo, Rimini, Forli che potranno fare da sfondo al vostro matrimonio. Potrete visionare presso i nostri uffici previo appuntamento la Villa, il Castello, la Dimora Storica, il Relais, la Country House di cui disponiamo.